Il Sole 24 Ore Management
LEADERSHIP E TRAINING
Arrivano i Millennials: e il capo deve trasformarsi in formatore
–di Francesca Contardi 21 luglio 2017

I Milllenials e le altre generazioni che si stanno affacciando ora sul mercato del lavoro hanno imposto un cambio significativo al ruolo del capo. Se in passato la percezione del capo era data dall’autorità e dal ruolo che ricopriva, con l’avvento dei Millennials questo concetto è stato messo completamente in discussione. Direi quasi sradicato completamente. Il rispetto dell’autorità, per questi nuovi lavoratori, passa prima di tutto dal rispetto umano e dalla stima professionale. E in particolare quest’ultima è fortemente legata ad un altro concetto che i Millennials reputano fondamentale: la capacità di formare e far crescere le proprie risorse attraverso percorsi formativi ben definiti, programmati e condivisi. Una condizione indispensabile per entrare in azienda, ma soprattutto per restarci. Nella classifica dei valori ricercati dai Millennials vengono citati sempre, ai primi posti, la possibilità di avere una visione di medio periodo e il fabbisogno formativo…continua

 

 

Per accedere all’archivio delle newsletter, accedi alla tua area riservata in FILO DIRETTO e potrai visualizzare tutti i nostri articoli.

Scrivi un commento